STREAMFEST – Festival Internazionale di Cultura Eco Digitale Salento Dal 1° al 21 agosto 2009

L’originalità di questa manifestazione si inserisce a dovere nella seducente cornice salentina, e originale Stremafest può dirsi non solo perché, specie nel panorama nostrano, rappresenta un certo grado di novità, ma anche e forse soprattutto per la natura del suo impegno. Il Festival Internazionale di Cultura Digitale consuma poca energia, e arruola le arti e il loro uso, se così si può dire, all’insegna di una intelligente oltre che necessaria attenzione all’eco-sistema.

Si tratta allora, come si esprimono i suoi organizzatori, di “un’inedita kermesse di immagini, suoni, performance e installazioni”, impegnata nel promuovere “l’incontro tra differenti provenienze geografiche e differenti stili di vita”, tutti insieme invitati ad “abbracciare la tematica della salvaguardia del pianeta e del rispetto per l’ambiente”, con l’obiettivo, ancora e fra gli altri, di “individuare nelle nuove culture digitali forme ancora inesplorate di spettacolarità”.

Al già ricco programma della manifestazione NABA partecipa “massicciamente” con il Dipartimento di Media Design e Arti Multimediali e con il Master D3D.

Wet and Dry: relazione tra arte e natura nel contemporaneo tecnologico (http://www.streamfest.org/2009/010809/mostra-wet-and-dry) “è un momento d’incontro in cui riscoprire il nostro rapporto con la natura in un’era di profondi mutamenti ambientali e antropologici”. In particolare, “più che una «mostra», è un «orto di spunti e riflessioni», con un gruppo di artisti locali, nazionali e internazionali”, uniti a sperimentare, con i visitatori, “i linguaggi tra scienza e natura attraverso installazioni artistiche ibride, che affrontano il contesto dell’equilibrio nell’ecosistema attuale”. Appunto qui presta la sua collaborazione e il suo know-how

il Dipartimento NABA di Media Design e Arti Multimediali, con il Master D3D e l’Associazione Culturale Reload (XtendedLab).

Nel programma appare TAFKAV – The Artist Formerly Known As Vanda,

di Francesco Monico, che per NABA dirige la Scuola di Media Design.

TAFKAV, di cui si potrà godere al Palazzo della Cultura Zeffirino Rizzelli in Piazza Alighieri 51 a Galatina in provincia di Lecce, “è un’istallazione che esplora le tematiche della fine dell’antropocentrismo, attuando un approccio pragmatico alla comunicazione uomo-alterità, e si offre come laboratorio di sperimentazione per vagliare le possibilità metodologiche di dialogo tra arte, scienza, tecnologia e natura (definita technoetica)”.

Xtend3dLab, associazione che trae origine nel 2007 dall’ultima generazione artistica di ricerca ed è nata proprio in NABA durante il Master Digital Environment Design diretto da Paolo Atzori, partecipa anche a Nduma nnu ciru, di puntoG, che consiste in un “synth audio composto da un candeliere votivo e un sistema di sensori fotosensibili posto al di sopra della luce delle candele”. E poi ancora a Piano con l’acqua, un “progetto di fisica musicale”, elaborato da Fabio Pelagalli e Ambhika Samsen.

Il Gruppo D3D, ancora, è coinvolto in ElectroSmogMusic, il quale propone una “installazione interattiva ElectroSmogMusic”, che vuole essere un “trasduttore acustico dell’elettrosmog, con l’intento di rendere i fruitori maggiormente consapevoli del grado di inquinamento elettromagnetico”.

Sempre D3D interviene nella sezione Extra-Event del Festival ancora con una installazione, che risponde al titolo di Karadoccia, progetto che intende “rivoluzionare il concetto di doccia”, visibile, come ElectroSmogMusic, giovedì 6 agosto al Parco Gondar di Gallipoli.

Lo stesso Gruppo di ex nabisti eccolo autore di Blank Scene, “un corridoio atopico interattivo che altera il concetto ordinario di tempo”. Lo si potrà “vedere” lunedì 17 Agosto a Casablanca – Porto Selvaggio/Nardò, ovviamente sempre in provincia ci Lecce.

La partecipazione di NABA tuttavia non si ferma qui. Da segnalare la presenza di Giada Totaro, nel 2007 studentessa del Master D3D, oggi membro dell’associazione xtend3d Lab e qui allo Streamfest parte della Direzione Artistica.

E ora, per trarre maggiori informazioni, una lunga serie di link:

http://www.streamfest.org/2009/

http://www.myspace.com/streamfest

http://www.streamfest.org/2009/010809/mostra-wet-and-dry

https://nabamediadesign.wordpress.com

http://www.master-naba-d3d.net

http://breratech.wordpress.com

http://www.xtendedlab.com

http://www.switchproject.net

http://www.streamfest.org/2009/010809/mostra-wet-and-dry

http://tafkav.blogspot.com

http://it.wikipedia.org/wiki/The_Artist_Formerly_Known_As_Vanda

http://www.punto-g.org

http://www.xtendedlab.com

http://www.myspace.com/gilviaaa

http://www.linkedin.com/in/angelorollo

http://www.xtendedlab.com

http://www.vimeo.com/user1531353

http://www.thejibjib.com

http://www.tinker.it

http://www.master-naba-d3d.net


About this entry